PIACENZA - PISA 3-0

Domenica 30 settembre 2018 h. 14:30, Piacenza, Stadio Leonardo Garilli - 4' Giornata

E’ vietata la riproduzione, anche parziale, di immagini, testi o contenuti senza autorizzazione (vedi normativa vigente). Articolo Piacenza Calcio 1919, Foto Milani.

Quarta giornata di campionato, allo Stadio Garilli va in scena il big match tra Piacenza e Pisa.

È un successo strepitoso, quello ottenuto dai ragazzi di Franzini contro il Pisa di D’Angelo. Certamente l’espulsione di Buschiazzo dopo la mezz’ora ha agevolato il compito degli emiliani, ma la tranquillità con la quale i biancorossi hanno gestito il vantaggio e la determinazione con la quale si sono riversati in attacco nel secondo tempo per chiudere la gara, sono da grande squadra. Franzini conferma gli stessi undici che, otto giorni fa, hanno sconfitto il Pontedera al Garilli, con Bertoncini al centro della difesa e Romero al centro dell’attacco; D’Angelo risponde con la coppia Moscardelli-Marconi. Pisa pericolosissimo in avvio con Moscardelli che, dopo quattro minuti, salta anche Fumagalli ma si allarga troppo e non trova lo specchio della porta. Il Piacenza cresce col passare dei minuti e prova a colpire con le incursioni di Sestu e Di Molfetta sulle fasce, ma la retroguardia pisana resiste. Appena passata la mezz’ora, Di Molfetta, lanciato a rete da Marotta, viene steso in area da Buschiazzo: rigore e rosso per il difensore di D’Angelo. Dagli undici metri, Romero trova il suo quinto goal in tre partite. Al termine della prima frazione, Piacenza in vantaggio per 1-0.

Nella ripresa il Pisa si fa vedere con Masi e Liotti, ma Fumagalli dice di no; i padroni di casa, dal canto loro, vorrebbero blindare la partita. Al 73′, l’episodio che, di fatto, mette la parola fine al pomeriggio del Garilli: Meroni stende Sestu al limite dell’area, dell’esecuzione se ne occupa Corradi, il quale lascia partire una bomba che batte Gori. A cinque minuti dal novantesimo, ancora Corradi sfonda sulla sinistra e mette al centro per Pesenti; zampata del numero 9 e palla in fondo al sacco. Tre a zero e vittoria dedicata allo storico dirigente biancorosso Gianni Rubini, scomparso in settimana.

TABELLINO

Piacenza – Pisa 3-0 (1-0)

Piacenza: Fumagalli, Mulas, Bertoncini, Pergreffi, Barlocco (88′ Cauz); Della Latta, Marotta (62′ Corradi), Nicco; Sestu (88′ Spinozzi), Romero (75′ Pesenti), Di Molfetta (62′ Fedato).
A disposizione: Verderio, Calore, Sylla, Silva, Troiani. All.: Franzini

Pisa: Gori, Meroni, Buschiazzo, Masi; Lisi (67′ Birindelli), Di Quinzio (46′ Zammarini), Marin (67′ Masucci), Gucher (58′ Izzillo), Liotti; Moscardelli, Marconi (83′ Cernigoi)..
A disposizione: D’Egidio, Cardelli, Brignani, Cuppone, Maffei. All.: D’Angelo

Arbitro: Sig. Paterna di Teramo (assistenti Sigg. Lattanzi di Milano, Zaninetti di Voghera)
Marcatori: 33′ rig. Romero, 73′ Corradi, 85′ Pesenti
Ammoniti: Della Latta, Meroni, Moscardelli
Espulsi: Buschiazzo
Spettatori: 2663

Share This