VOTA LA SQUADRA DEL SECOLO - DIFENSORE CENTRALE

Iniziativa svolta in collaborazione con M.P.M. srl - da un'idea di Nicolò Premoli

Dopo Pietro Tappani, Felice Secondini e Paolo Tramezzati, è la volta del primo difensore centrale! Questi i nominativi tra cui scegliere:

  • Pietro Vierchowod – Lo Zar. Saltarlo aveva lo stesso coefficiente di difficoltà di una scalata al monte Everest. Due salvezze in serie A in tre stagioni (dal ’97 al 2000), con la chicca del gol decisivo, a oltre quarant’anni di età, nell’epico scontro del Garilli contro la Salernitana nell’ultima giornata del campionato ’98/’99.
  • Ottavio Favari – 273 presenze come Giuseppe Cella, più di loro due, solo un certo Gianpiero Piovani. Storico capitano biancorosso, nasce a Podenzano il 22 gennaio 1941 ed esordisce nel Piacenza a 20 anni. Centra una promozione in C (nel ’64) e una in B (nel ’69).
  • Mirko Conte – 54 presenze (e 1 gol) tra il ’95 e il ’97, con due salvezze consecutive conquistate in serie A.
  • Amedeo Mangone – Due anni e mezzo in biancorosso dall’agosto 2002 al gennaio 2005 (la prima in A). L’ex difensore della Roma campione d’Italia indossa anche, nella stagione 2003/2004, la fascia di capitano.
  • Enzo Concina – 6 reti in 68 partite con la maglia del Piacenza. Alla prima stagione in biancorosso, vince il campionato di serie C con Titta Rota in panchina (’86/’87).
  • Giuseppe Rapetti – Nato nel 1904, gioca nel Piacenza dal 1923 al 1932. 153 presenze complessive per il difensore centrale piacentino.

Vota il Difensore Centrale del Secolo

Share This