PIACENZA - CUNEO 0-1

Domenica 3 settembre 2017 h. 16:30, Piacenza, Stadio Leonardo Garilli - 2' Giornata

E’ vietata la riproduzione, anche parziale, di immagini, testi o contenuti senza autorizzazione (vedi normativa vigente). Articolo Piacenza Calcio 1919,  foto Paola Ponti.

Seconda giornata di campionato, il Piacenza ospita allo Stadio Garilli il Cuneo.

Cade ancora il Piacenza nella gara casalinga contro il Cuneo. Una partita che ha denotato il ritardo di forma dei biancorossi che hanno sbagliato almeno due facili occasioni subendo però più del dovuto. Franzini contro il Cuneo ripropone il 3-5-2 con due varianti: subito in campo Zecca al posto di Nobile mentre nella zona nevralgica del campo parte Della Latta e non Morosini. I piemontesi si schierano con il canonico 4-3-3 che in fase di non possesso diventa un difensivo 4-5-1. Partono bene i biancorossi che dopo solo venti secondi sfiorano il gol con Scaccabarozzi che arriva con un attimo di ritardo sul cross di Della Latta. Ma il Cuneo non resta a guardare e all’altezza del minuto numero 10 ci vuole il miglior Fumagalli per salvare la situazione prima su un colpo di testa di Zamparo e poi su una velenosa conclusione di Asper. Quest’occasione frena un po’ i biancorossi che faticano a trovare i giusti varchi. Solo intorno alla mezz’ora la squadra di Franzini accelera i ritmi e costringe il Cuneo a chiudersi. Prima Zecca scivola su una perfetto assist di Romero e a pochi secondi dalla fine Pergreffi centra clamorosamente la traversa su punizione di Pederzoli.

La ripresa inizia con i biancorossi che spingono sull’acceleratore e nel giro di sette minuti confezionano due occasioni colossali. Prima Zecca si fa stoppare da Stancapiano e subito dopo Bini, servito alla perfezione da Di Cecco, sotto misura centra lo stesso portiere. Il Piacenza continua a spingere ma al 75′ ci vuole un autentico miracolo di Fumagalli che con un riflesso prodigioso salva il angolo su tiro ravvicinato di Aperi. Franzini inserisce Masullo, Nobile e Morosini, ma è il Cuneo che passa in vantaggio. Su un cross dalla destra di Aperi all’85’ Dell’Agnello può colpire tutto solo di testa e battere l’incolpevole Fumagalli. Finisce così con Morosini che sfiora il pareggio proprio alla fine.

TABELLINO

Piacenza – Cuneo 0-1 (0-0)

Piacenza: Fumagalli, Pergreffi, Silva, Bini (85′ Ferri), Di Cecco (85′ Mora), Della Latta, Pederzoli (72′ Morosini), Scaccabarozzi, Masciangelo (72′ Masullo), Zecca, Romero (76′ Nobile).
A disposizione: Lanzano, Carollo, Bertoncini, Castellana, Segre. All. Franzini

Cuneo: Stancampiano, Quitadamo, Conrotto, Boni, Testoni, Cristini, Rosso, Gerbaudo (87′ Baschirotto), Boniperti (62′ Provenzano), Zamparo (72′ Dell’Agnello), Aperi.
A disposizione: Bambino, Giraudo, Mobilio, Martino, Genovese, Anastasia, Secondo, Pellini, D’Ignazio. All. Gardano (in panchina Caridi)

Marcatori: 85′ Dell’Agnello
Spettatori: 1733
Arbitro: 
Sig. Rossetti di Ancona (assistenti Sigg. Cataldo di Bergamo, Zaninetti di Voghera)
Ammoniti:
 Fumagalli, Mora, Rosso, Boniperti, Provenzano, Testoni

Share This