IL PUNTO SUL SETTORE GIOVANILE

Piacenza, 4 febbraio 2020

BERRETTI
PIACENZA – PADOVA 1-1

Piacenza: Ansaldi, Cancelliere, Colombo, Aggugini, Siviero, El Fiki, Coulibaly, Bongiorni, Fantaziu (62’ Troka), Scotti, Feola (82’ Evangelisti). A disposizione: Riccardi, Chyupak, Riboldi, Tadini, Vailati. All.: Reboli

Padova: Gherardi, Perinot(80’ Bacchin), Roga (85’ Vecchiato), Lovato, Forabotte, Fornasaro, Bruscaglin, Brigati, Sacco, Cassani (80’ Tiepolato), Ben Khalek. A disposizione: Trezza, Zavan. All.: Grandini

Marcatori: 27′ Fornasaro, 70′ Feola
Ammoniti:
Lovato, Scotti

Impegno importante oggi per la Berretti di mister Reboli. Il Piacenza parte bene ma va sotto nel primo tempo. Nella ripresa la formazione di mister Reboli si riversa in avanti alla ricerca del pareggio, agguantato al 70′ con Feola.

UNDER 17
PIACENZA – ARZIGNANO VALCHIAMPO 4-1

Piacenza: Migliore, Cloralio (82′ Banienschi), Boffini (78′ Lucanto), Baia, Macellari, Pastorelli, Ziliotti, Ghidaoui, Patrignani (82′ Corradini), Ruiz (65′ Zambruno), Giorno (78′ Riva). A disposizione: Tortora, Bosoni, Villoni. All. Iori

Arzignano V.: Magrini, Maddalena, Urban, Cazzola, Lovato, Calzati, Oprean (31′ Benetton), Dal Fitto (31′ Sartori), Preto, Dal Maso, Caichiolo (52′ Fradarin). A disposizione: Randon, De Mello, Ehioghae, Papasidero. All. Zoran

Marcatori: 5′ Ruiz, 21′ Ghidaoui, 36′ Dal Maso, 69′ Zambruno, 75′ Zambruno
Ammoniti: Boffini, Lovato

Al 6’ minuto dal calcio d’inizio viene decretato un calcio di rigore per il Piacenza: filtrante di Ruiz per d’Alpa che, appena entrato in area di rigore, si allunga il pallone e viene travolto da Paganessi. Dal dischetto Zambruno cerca di piatto l’incrocio dei pali ma il pallone si alza scheggiando la traversa e termina fuori: si rimane sullo 0- 0. Al 37’ minuto del primo tempo si arriva all’1-0 per l’Albinoleffe: sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto dalla sinistra d’Alpa rinvia di testa fuori area. Agostinelli di prima intenzione effettua un tiro potente rasoterra da 25 metri e batte Migliore. Al 42esimo minuto il Piacenza si rende pericoloso con Zambruno che, imbeccato in area da un infiltrante di Banienschi, si presenta dentro l’area piccola avversaria calciando di potenza, ma trova solo l’esterno del palo.

Al 5′ minuto il Piacenza si pone in vantaggio: Boffini trova Ruiz con un cambio di gioco, il numero 10 salta l’ultimo difensore dell’Arzignano e lascia partire un missile di mancino, che rimbalza davanti a Magrini, beffato: 1-0 per i padroni di casa. Al 21′ arriva il raddoppio del Piacenza: Ruiz di tacco serve Cloralio in area, che punta il difensore avversario, saltato, e serve l’accorrente Ghidaoui, che di sinistro calcia di potenza nell’incrocio dei pali: 2-0. Al 36′ gli ospiti accorciano le distanze con Dal Maso, che conclude da 25 metri: 2-1.
Al 69′ i biancorossi firmano la terza rete. Da una punizione sulla trequarti avversaria, Cloralio la crossa in mezzo e uno spettacolare Zambruno trafigge Magrini in mezza rovesciata: 3-1. Al 75′ arriva il poker del Piacenza: Zambruno e Cloralio scambiano sulla trequarti di sinistra, Zambruno punta l’area e Magrini para ma non trattiene: è lo stesso Zambruno a spingere la palla in rete. Finale: 4-1 per il Piacenza.

UNDER 15
PIACENZA – ARZIGNANO VALCHIAMPO 1-1

Piacenza: Cassulo, Piacentini, Daprati L.(55’ Benigno), Elefanti, Montesissa, Rossi, Ghilardotti, Asti, Hoxha(46’ Salsa), Poerio(65’ Parmigiani), Cabella. A disposizione: Campanile, Daprati N., Bonetti, Oliva, Riccardi. All.: Giacobone

Arzignano V.: Nardi, Daniele, Cerato, Fongaro, Gobbo, Savienago, Biasin, Masiero, Morello, Rodella, Tonini, Zulian, Volpiana, Dalla Barba, Fracaro, Gydeon. All.: Preto

Marcatori: 33’ Fongaro, 34’ Rossi.
Ammoniti: Cassulo, Daprati L., Masiero

Sono gli ospiti ad andare in vantaggio al 33’ con un goal di Fongaro, il Piacenza non ci sta e dopo solo un minuto raggiunge il pareggio con Rossi, il giocatore effettua un gran goal da una distanza di 30 metri che scavalca il portiere e si insacca sotto la traversa. Nel secondo  tempo i padroni di casa hanno cercato di spingere alla ricerca del goal della vittoria, il primo tentativo arriva sempre con Rossi sugli sviluppi di un calcio d’angolo e in seguito si creano altre occasioni per portarsi a casa i tre punti senza tuttavia inquadrare la porta.

Ufficio Stampa Piacenza Calcio 1919

Share This