IL PUNTO SUL SETTORE GIOVANILE

Piacenza, 21 novembre 2019

Recuperate le gare di Under 17 e Under 15, sospese nel week end scorso a causa del maltempo.

UNDER 17
VIRTUS VECOMP VERONA – PIACENZA 3-1

Virtus Verona: Anderluzzi, Pogliano (66’ Pizzini), Borin, Scamperle, Bazzerla, Ferrari, Marchiotto (66’ De Carolis), Pinna, Sacco (81’ Zuccher), Pinelli, Romano (72’ Simonelli). A disposizione: Cunico, Pegoraro, Iurato. All. Varanini

Piacenza: Tortora, Cloralio, Boffini (55’ Lucanto), Bosoni, Macellari (55’ Luiz Giraldo), Pastorelli (72’ Villoni), Amore (83’ Baia), Vanelli (83’ Banienschi), Patrignani (55’ D’Alpa), Ziliotti (55’ Riva), Zambruno. A disposizione: Di Paola, Gianfreda. All. Iori

Marcatori: 31’ Ferrari, 48’ Romano, 66’ Amore, 72’ Sacco
Ammoniti: Boffini, Ruiz Giraldo, Amore

I giovani del Piacenza riescono a gestire la partita per la prima mezz’ora, con qualche occasione da goal, ma al 31’ la Virtus passa in vantaggio. Viene respinto un tiro su calcio d’angolo dalla difesa piacentina, ma la palla arriva sulla trequarti di sinistra, dove Borin la crossa ad un solitario Ferrari, il quale, in spaccata, batte Tortora: 1-0 Virtus. Nel 2’ tempo il Piacenza non molla la presa, mettendo alla prova il superlativo Anderluzzi. Quando però cerca di prendere le redini della partita, viene infilzata da un contropiede fulmineo: Marchiotto serve Pinelli sulla destra dell’area di rigore. Il numero 10 non calcia in porta, ma serve l’accorrente Romano, che spiazza Tortora: 2-0 Virtus. La formazione emiliana cerca in tutti i modi di recuperare, e al 66’ ci riesce: Zambruno viene atterrato a terra dal portiere avversario, rigore per il Piacenza. Amore trasforma dal dischetto: 2-1. L’entusiasmo dei biancorossi viene subito spento da una ripartenza letale della Virtus al 72’: Sacco viene servito con un filtrante da manuale in area di rigore. Il numero 9 rossoblù scarta il proprio marcatore e trafigge Tortora con un mancino rasoterra sul primo palo che chiude il match: 3-1 Virtus.

UNDER 15
VIRTUS VECOMP VERONA – PIACENZA  1-2

Virtus Verona: Albertini, Matiz (68’ Giacomelli), Peruzzi, Leucci (74’ Antonini), Mitrica, Saccomani, Brunelli, Conti (58’ Micheletti), Bersan (58’ Olivieri), Doro, Maini (46’ Bertazzoni). A disposizione: Zambruni, Pierdomenico, Piazzola, Peretti. All. Bragantini

Piacenza: Cassulo, Travini, Piacentini, Montesissa, Riccardi (46’ Daprati), Rossi, Ghilardotti, Cabella, Oliva (46’ Asti), Dalcerri (58’ Benigno), Salsa (74’ Parmigiani). A disposizione: Malatesta, Elefanti, Poerio, Alletto, Bonetti. All. Giacobone

Marcatori: 1’ Saccomani, 7’ Rossi, 68’ Benigno.
Ammoniti: Rossi

La partita inizia subito in salita per i giovani biancorossi: dopo neanche un minuto il Verona va in vantaggio per 1-0, per un fallo commesso da Cassulo. Il Piacenza però non demorde e tiene le redini del gioco: al 7’ minuto Rossi la mette dentro direttamente da calcio d’angolo, disegnando una traiettoria stupenda. Nel secondo tempo sia la formazione veneta che il Piacenza hanno avuto numerose occasioni: Albertini si è superato in diverse azioni e Piacentini ha fatto vibrare la traversa avversaria. Dopo una parata effettuata su Ghilardotti, viene concesso il corner a favore del Piacenza. Benigno riesce ad innalzarsi in mezzo all’area, buttando il pallone in rete: 2-1 per i nostri ragazzi. Per tutto il secondo tempo, Cassulo si occupa di mantenere il risultato, compiendo delle parate fondamentali, che permettono al Piacenza di tornare a casa vittorioso.

Ufficio Stampa Piacenza Calcio 1919

Share This