CREMONESE - PIACENZA 1-2

Domenica 25 settembre 2016, Cremona, Stadio Giovanni Zini - 6' Giornata Lega Pro Girone A

E’ vietata la riproduzione, anche parziale, di immagini, testi o contenuti senza autorizzazione (vedi normativa vigente). Foto DelPapa, articolo Piacenza Calcio 1919.

Sesta giornata di campionato, allo Stadio Zini di Cremona il Piacenza affronta la Cremonese nel 74° Derby del Po, bella cornice di pubblico.

Calcio d’inizio e sono subito i biancorossi a creare un pericolo alla retroguardia grigiorossa con Taugourdeau che, ben servito da Agostinone, sfiora il palo con una conclusione rasoterra, è il preludio del vantaggio emiliano che arriva al 16′ grazie allo stesso centrocampista francese che insacca su assist di Franchi.
Risponde la Cremonese con Scappini al 23′, bel controllo e tiro di poco alto. Al 28′ occasione sui piedi di Barba, il centrocampista prende palla in area e indirizza verso la porta avversaria ma il suo tiro è debole: para Ravaglia. Al 41′ pericolo per i biancorossi, Scappini da posizione ravvicinata colpisce di testa e la sfera termina tra le mani di Miori; su questo episodio finisce il primo tempo.

Nella ripresa è la Cremonese a rendersi per prima pericolosa con Polak che di testa non inquadra la porta sugli sviluppi di un calcio d’angolo, al 55′ rispondono i biancorossi con Franchi che serve un gran pallone a Cazzamalli, il centrocampista ci prova di testa: palla fuori di pochissimo, sul ribaltamento di fronte i grigiorossi colpiscono il palo alla destra di Miori con un tiro diagonale di Scappini e successivamente la traversa con Perrulli. Al 62′ il Piacenza raddoppia: grande azione sulla fascia che libera Agostinone, il terzino vede Taugourdeau ben appostato e lo serve con un passaggio arretrato, tiro rasoterra ad incrociare e palla in rete. Accorcia le distanze la Cremonese con Scappini che di testa indovina l’angolo giusto indirizzando una punizione di Perrulli. Piacenza vicino al goal anche al 74′ con Franchi che prova la deviazione vincente su assist di Razzitti, grande parata di Ravaglia. E’ Sciacca al 75′ ad avere tra i piedi un pallone molto interessante, la sua conclusione ravvicinata esce di poco. Al 94′ ultimo assalto dei padroni di casa con Procopio che impegna Miori, il portiere del Piacenza salva il risultato deviando in corner. Su questo episodio termina la partita, vittoria dei biancorossi che possono finalmente esultare con i numerosi tifosi accorsi in trasferta.

TABELLINO

Cremonese – Piacenza 1-2 (0-1)

Cremonese: Ravaglia, Salviato, Marconi, Polak, Procopio, Pesce (58′ Stanco), Porcari (76′ Cavion), Moro; Perrulli, Scappini (76′ Maiorino), Brighenti.
A disposione: Bellucci, Galli, Belingheri, Stanghellini, Haouhache, Scarsella. All. Tesser

Piacenza: Miori, Sciacca (85′ Castellana), Pergreffi, Silva, Agostinone, Barba, Taugourdeau, Cazzamalli, Matteassi (62′ Abbate), Razzitti (80′ Titone), Franchi.
A disposizione: Kastrati, Di Cecco, Hraiech, Colombini, Segre, La Vigna, Debeljuh. All. Franzini

Arbitro: Sig. Capone di Palermo (assistenti Sigg. Baldelli di Reggio Emilia e Massimino di Cuneo)
Marcatori: 16′ Taugourdeau, 62′ Taugourdeau, 66′ Scappini
Ammoniti: Agostinone, Cazzamalli, Perrulli, Porcari
Spettatori: 5180

Share This