PISTOIESE - PIACENZA, IL RICORDO

L’unico successo biancorosso al Melani di Pistoia è datato 9 ottobre 2016, quando la squadra di Franzini, sulle ali dell’entusiasmo dopo le vittorie contro Cremonese e Olbia, si impone in rimonta grazie ai guizzi di capitan Matteassi e Razzitti e ai miracoli di Miori nel finale.

TABELLINO

Pistoia, 9/10/2016
PISTOIESE – PIACENZA 1-2 (0-0)

PISTOIESE (4-3-1-2): Albertoni; Guglielmotti, Priola, Neuton, Zanon; Benedetti (30′ st Varano), Minotti, Luperini; Colombo; Rovini, Gyasi (4′ st Finocchio). A disposizone: Feola, Boni, Sammartino, Proia, Gargiulo, Varano, Colombini, Placido, Pandolfi, Tomaselli. All. Remondina
PIACENZA (4-3-3): Miori; Sciacca, Pergreffi, Silva, Agostinone; Saber (29′ st Abbate), Taugourdeau, Barba (23′ st Cazzamalli); Matteassi, Razzitti, Titone (19’st Franchi). A disposizione: Kastrati, Di Cecco, Colombini, Segre, La Vigna, Castellana, Debeljuh, Abbate. All. Franzini
Arbitro Guida di Salerno, assistenti Colinucci di Cesena e Della Croce di Rimini.
RETI: 9’st Rovini, 16’st Matteassi, 23’st Razzitti.
NOTE: giornata nuvolosa, campo in discrete condizioni. Corner: 9-3. Tiri: 8-7. Spettatori: 1520, di cui 298 abbonati. Ammoniti: 18′ pt Titone, 12′ st Silva, 18′ st Neuton, 36′ st Razzitti, 41′ st Franchi, 47′ st Guglielmotti. Recuperi: 0′ pt e 5′ st.

Dati e statistiche offerte da www.storiapiacenza1919.it (Davide Solenghi, Massimo Farina)

Share This