NOVARA - PIACENZA 2-0

Giovedì 18 marzo 2021 h. 17:30, Novara, Stadio Silvio Piola - 31' Giornata di Campionato

E’ vietata la riproduzione, anche parziale, di immagini, testi o contenuti senza autorizzazione (vedi normativa vigente). Articolo e foto Piacenza Calcio 1919.

Importante sfida allo stadio “Silvio Piola” di Novara dove il Piacenza Calcio fa visita agli azzurri piemontesi.

Un solo punto di distanza in classifica tra le due squadre il che rende la partita particolarmente sentita. Mister Scazzola deve rinunciare per squalifica a Cesarini e agli acciaccati Battistini, Marchi e Maio affidandosi alla stessa formazione vittoriosa con l’Alessandria. Primo squillo del Novara dopo 2’, Stucchi in parata plastica, e con il Piacenza che al 5’ si fa vedere con Galazzi dalla parte della porta piemontese. Grande azione biancorossa al 9’ con De Respinis, cross basso e tagliato di Visconti, che non riesce però a trovare il rasoterra vincente. Il Piacenza ha approcciato bene la partita e nei primi 15’ di gioco rendendosi costantemente pericolosi. Nel momento migliore del Piace, come spesso accaduto questa stagione, il Novara col secondo tiro in porta passa in vantaggio con Rossetti che trafigge l’incolpevole Stucchi. Non ce la fa a continuare la partita Martimbianco, problema muscolare, costringendo mister Scazzola ad inserire Simonetti come terzo di difesa. Ultimo sussulto del primo tempo un cross di Palma svirgolato dalla difesa avversaria che quasi beffa Desjardins.

Pronti via i biancorossi aggrediscono la partita facendosi vedere con un tiro da fuori di Palma bloccato dal portiere al 47’. Altro cambio al 58’ con Lamesta a prendere il posto di Galazzi. Nonostante un secondo tempo giocato ad una porta sola al 60’ arriva la beffa con la doppia ammonizione di Suljic che condanna i biancorossi non solo all’inferiorità numerica ma anche a subire il doppio svantaggio. Dalla punizione è infatti Lanini, direttamente dal piazzato, a trovare il raddoppio. Ci prova Lamesta al 70’ a svegliare dal torpore il Piace recuperando palla sulla trequarti ed esplodendo un sinistro largo alla destra del portiere. Gli ultimi minuti di partita non vedono il Piacenza, troppo condizionato dall’inferiorità numerica, riuscire a rientrare in partita.

Allo stadio Piola finisce 2-0. Biancorossi che cercheranno pronto riscatto subito domenica in casa contro la capolista Como.

Ufficio Stampa Piacenza Calcio 1919

TABELLINO

Novara – Piacenza 2-0 (1-0)

Novara: Desjardins; Corsinelli (73’ Lamanna), Bove, Pogliano, Colombini; Buzzegoli, Schiavi (73’ Collodel);  Malotti (85’ Cisco), Lanini, Panico (46’ Zunno); Rossetti (73’ Moreo). A disposizione: Lanni, Migliorini, Collodel, Moreo, Gonzalez, Lamanna, Pagani, Piscitella, Cisco, Hrkac, Ivanov. All.: Banchieri

Piacenza: Stucchi; Martimbianco (35’ Simonetti), Tafa, Corbari; Pedone, Suljić, Palma, Visconti; Galazzi (58’ Lamesta), Gonzi; De Respinis (70’ Babbi). A disposizione: Anane, Libertazzi, Renolfi, Miceli, Scorza, Saputo, Breganti, Cannistrà. All.: Scazzola

Marcatori: 29′ Rossetti, 62′ Lanini
Ammoniti: 25’ Schiavi, 30’ Suljic, 66’ Corsinelli, 87’ Colombini
Espulsi: 61’ Suljic

Share This