PIACENZA - MANTOVA 2-1

Mercoledì 8 settembre 2021 h. 20:30, Fiorenzuola d'Arda, Velodromo Attilio Pavesi, Coppa Italia Serie C - Secondo Turno

E’ vietata la riproduzione, anche parziale, di immagini, testi o contenuti senza autorizzazione (vedi normativa vigente). Articolo e foto Piacenza Calcio 1919.

Si gioca in casa solo sulla carta, con il Piacenza Calcio che “ospita” al Velodromo Pavesi di Fiorenzuola il Mantova per il secondo turno di Coppa Italia.

Biancorossi costretti alla vicina trasferta a causa dei lavori sul manto erboso del “Garilli”, che tornerà protagonista già dalla prossima partita in casa. Sorprese e novità di formazione per mister Scazzola, che perde Cesarini per infortunio e Dubickas per convocazione in nazionale, puntando così sul tridente Marino-Lamesta-Gissi. Novità anche in porta con l’esordio assoluto di Pratelli tra i professionisti. Fascia di capitano che va sul braccio, per la prima volta, di Shaqir Tafa.

E’ subito il Piace a rendersi pericoloso al settimo con Lamesta, funambolico a saltare mezza difesa e presentarsi davanti a Tosi costretto al miracolo per mantenere la parità. E’ l’unica occasione dei primi quindici minuti che vedono un Piacenza gagliardo e compatto, marchio di fabbrica dell’allenatore ligure. Al 20’ è strepitoso Pratelli a chiudere la porta sulla doppia occasione ravvicinata degli ospiti. Fase centrale del primo tempo che non presenta grandi azioni con le due squadre molto attente ma con i biancorossi attenti ed in controllo della partita sempre nella metà campo avversaria. Al 33’ alla prima vera azione della partita è però il Mantova a passare in vantaggio con Bertini, gol da fuori area su cui Pratelli non riesce ad arrivare.  Ultima azione significativa della prima frazione con il Piace, stordito dal gol subito in un’ ottimo momento, non riesce a reagire. Ripresa sulla falsariga del primo tempo con il Piacenza propositivo e che sfiora subito il gol con un siluro dai trenta metri di Nava, deviato dal portiere avversario. Al 58’ girandola di cambi per Scazzola che mette in campo contemporaneamente Rabbi, Suljic e Gonzi per vivacizzare l’attacco. Si vedono i frutti con una doppia azione da gol con Rabbi, bravissimo ad entrare in area servendo poi Parisi che si fa ribattere la conclusione da un difensore avversario. Vicino al gol al 65’ Rabbi che incespica su di un bel pallone in area. Si gioca anche l’ultimo cambio il mister con Spini a prendere il posto di Gissi. Massima spinta intorno alla mezz’ora con il pallone che proprio non vuole saperne di entrare. Quando la speranza stava per finire è Shaqir Tafa, capitano di giornata, ad insaccare da due passi su sviluppi di un calcio d’angolo il meritato pareggio. L’inerzia è dalla parte dei biancorossi e all’ 87’ il numero 15 Tino Parisi, forse il migliore in campo oggi, segna il gol vittoria raccogliendo l’assist di Gonzi su un’uscita non perfetta di Tosi. E’ l’ultimo sussulto della partita!

A Fiorenzuola vince il Piacenza in rimonta 2-1 assicurandosi il passaggio del turno che vedrà opposti i biancorossi ad una squadra tra Imolese e Modena.

Ufficio Stampa Piacenza Calcio 1919

TABELLINO

Piacenza – Mantova 2-1 (0-1)

Piacenza: Pratelli; Codromaz (65’ Armini), Tafa, Nava; Parisi, Corbari (58’ Rabbi), Bobb, Giordano; Lamesta (58’Suljic), Gissi (70’ Spini), Marino (58’ Gonzi). A disposizione: Libertazzi, Stucchi, Marchi, Giordani, Armini, Compaore. All.: Scazzola

Mantova: Tosi; Bianchi, Milillo, Panizzi, Vaccaro; Bucolo, Bertini (72’ Zibert), Silvestro; Piovanello (72’ Zappa), Pudice, Pedrini (80’ Rihai). A disposizione: Napoli, Agbugui, De Cenco, Falcone, Tosi F., Pilati, Pinton, Fontana, Messori. All.: Lauro

Marcatori: 33’ Pedrini,83’ Tafa, 87’ Parisi

Share This