PIACENZA - JUVENTUS U23 3-2

Domenica 2 maggio 2021 h. 17:30, Piacenza, Stadio Leonardo Garilli, 38' Giornata di Campionato

E’ vietata la riproduzione, anche parziale, di immagini, testi o contenuti senza autorizzazione (vedi normativa vigente). Articolo e foto Piacenza Calcio 1919.

Ultima partita di campionato per i biancorossi del Piacenza Calcio che ospitano la Juventus U23 per i 90’ minuti conclusivi.

Mister Scazzola schiera comunque la formazione migliore effettuando un leggero turnover con Scorza e Lamesta in campo e fuori Corbari e lo squalificato Pedone. Parte subito fortissimo il Piace con una doppia occasione di Lamesta al 5’. Ma la Juve è cinica e alla primissima occasione offensiva passa in vantaggio con il colpo di testa di Troiano al 9’. Vantaggio che dura meno di 5 minuti quando, al 13’ Scorza è atterrato in area ed è calcio di rigore per i biancorossi. Dal dischetto va Cesarini che dopo la parata di Israel converte il pareggio. Al 13’ è 1-1 e quarto goal del mago in questo campionato. Una partita che vive di fiammate ed infatti torna in vantaggio la Juventus al 20’ con un calcio di rigore di Fagioli al 21’. La reazione del Piacenza c’è ed è veemente cercando di controllare il gioco e partire sfruttando Gonzi a sinistra e la grande velocità di Lamesta senza però trovare la via della rete. Al 36’ ci prova Cesarini con un sinistro da fuori stoppato da Israel.

Secondo tempo che si apre con Cesarini pericolosissimo, dimenticato in area, che spara contro il portiere il potenziale 2-2. Doppio cambio, entrano De Respinis e Visconti, ma a sfiorare il goal con tiro da fuori è Suljic. Come un eroe mitologico entra e segna dopo solo 2’, al 68’, Corbari che scarica un sinistro imparabile al volo nel sette per il 2-2. Gonzi al 79’ sfiora l’eurogoal partendo dalla destra per una conclusione di rara bellezza. Esordio in C per il giovanissimo Boffini al minuto 83’ per il ragazzo del 2004 proveniente dalla “cantera” biancorossa, il più giovane esordiente in Lega Pro per questa stagione. Quando tutto sembra finito il Piace si dimostra la squadra che ha qualcosa in più nel finale di partita ed è al 94’ che Maio di testa, su assist di Gonzi, regala la vittoria al Piacenza. Ed è l’ultimo sussulto di una partita che termina sul 3-2.

Finisce così il campionato dei biancorossi che terminano in dodicesima posizione.

Ufficio Stampa Piacenza Calcio 1919

TABELLINO

Piacenza – Juventus U23 3-2 (1-2)

Piacenza: Libertazzi; Tafa, Battistini (57’ Visconti), Marchi; Simonetti, Palma, Suljic (65’ Corbari), Gonzi; Scorza ( 65’ Maio), Lamesta (83’ Boffini); Cesarini (57’ De Respinis). A disposizione: Stucchi, Martimbianco, Miceli, Saputo, Babbi, Galazzi, Cannistrà. All.: Scazzola

Juventus U23: Israel; Barbieri, Alcibiade (36’ Leone), Gozzi, Anzolin (81’ Oliveira); Troiano (81’ Cerri), Peeters, Fagioli; Akè, Compagnon (69’ Da Graca); Dabo. A disposizione: Nocchi, Bucosse, Boloca, Ranocchia, Brighenti, Di Pardo, Delli Carri, Omic. All.: Zauli

Marcatori: 9′ Troiano, 13’ Cesarini, 21’ rig. Fagioli, 68’ Corbari, 94’ Maio
Ammoniti: 26’ Tafa, 70’ Barbieri, 76’ Peeters

Share This