IL PIACENZA PER L'AMBIENTE

Piacenza, 2 novembre 2019

Questa mattina presso la sala stampa “Gianluca Perdoni” dello Stadio Leonardo Garilli, è stato presentato il progetto “Piacenza per l’ambiente”.

La nostra Società si rende promotrice di un’iniziativa intrapresa al fine di eliminare l’eccessivo consumo di plastica. L’Unione Europea ha infatti sancito che entro il 2021 il consumo di oggetti in plastica monouso sarà vietato in tutto il continente. A tal proposito il Piacenza Calcio, molto sensibile al tema, ha deciso di distribuire delle borracce personalizzate agli oltre 500 tesserati, staff compreso. Grazie al nostro sponsor Decalacque sono stati installati quattro depuratori al campo del settore giovanile ed uno allo Stadio Leonardo Garilli.

A seguire, le parole dei presenti:

Francesco Fiorani, responsabile marketing Piacenza Calcio: “Siamo orgogliosi di aver attivato un progetto di questo tipo, coinvolgendo sia la prima squadra che deve essere da esempio ai più piccoli, sia tutto il settore giovanile e allo staff del Piacenza Calcio. Sono stati installati 5 depuratori, uno allo stadio Leonardo Garilli e quattro al campo Siboni, dove si allena il settore giovanile. Ogni tesserato del Piacenza Calcio ha in suo possesso una borraccia personalizzata composta da plastica riciclata con il logo di Decalacque e quello del nostro club. Siamo orgogliosi di essere la prima Società in Italia ad aver intrapreso questo progetto in maniera così ampia”.

Alessandro De Santis, titolare Decalacque: “La nostra è un’azienda specializzata nel trattamento di acque che da oltre quindici anni si occupa della divulgazione di questo progetto. I nostri impianti vanno a migliorare le caratteristiche dell’acquedotto che risulta già potabile e permettono di depurare acqua refrigerata. Abbiamo voluto dare la possibilità a tutti gli atleti di non utilizzare più l’acqua in bottiglia di plastica e siamo sicuri che il fatto che ognuno abbia la propria borraccia personalizzata possa favorire a creare un senso di appartenenza in più. Questo progetto ha avuto ingresso nel territorio un anno fa e il Piacenza Calcio ha aderito in modo entusiasta a questa iniziativa, noi ne siamo davvero orgogliosi”.

Ufficio Stampa Piacenza Calcio 1919

Share This