PIACENZA - PRO PATRIA 1-1

Domenica 19 settembre 2021 h. 14:30, Piacenza, Stadio Leonardo Garilli, 4' giornata di campionato

E’ vietata la riproduzione, anche parziale, di immagini, testi o contenuti senza autorizzazione (vedi normativa vigente). Articolo e foto Piacenza Calcio 1919.

Il Piacenza affronta la Pro Patria tra le mura amiche dello Stadio Garilli nella sfida valida per la quarta giornata del girone A di Serie C.

Mister Scazzola, che recupera Cesarini senza però rischiarlo dal primo minuto, effettua un solo cambio nella formazione titolare che ha sfiorato la vittoria con la Triestina: nel tridente difensivo a protezione di Stucchi c’è Nava al posto di Marchi.

La prima occasione del Piacenza arriva all’ottavo minuto sugli sviluppi di un calcio d’angolo con Gonzi che anticipa tutti sul primo palo ma il suo colpo di testa è deviato in angolo da un difensore degli ospiti. Ottimo avvio degli uomini di Scazzola che controllano il ritmo del match sviluppando il gioco in particolare sugli esterni sfruttando la corsa di Parisi e Giordano. Al 24’ è ancora la squadra di casa a rendersi pericolosa con un’ottima azione sulla fascia sinistra: Gonzi serve in area Armini che tenta la girata ma la sua conclusione è respinta dal muro difensivo biancoblu. Un minuto più tardi un maldestro colpo di testa fuori dall’area di Caprile arriva sui piedi di Dubickas che colpisce al volo con il mancino ma non riesce a coordinarsi per inquadrare la porta. Dopo trentanove minuti è Bobb a tentar di sbloccare la partita con un tiro da 25 metri che sfiora l’incrocio dei pali. Nel recupero incursione di Corbari sulla destra ma il suo cross è deviato in calcio d’angolo, sul quale è poi Nava a colpire di testa in mezzo all’area ma la sua conclusione sorvola la traversa e chiude così il primo tempo sul risultato di zero a zero.

Ad inizio ripresa triplo cambio per entrambe le formazioni: mister Scazzola sostituisce Armini, Giordano e Parisi rispettivamente con Tafa, Burgio e Rabbi; Prina, tecnico della Pro Patria, inserisce invece Fietta, Parker e Piu al posto di Sportelli, Stanzani e Castelli. Buon avvio di ripresa da parte della Pro Patria che prende coraggio e controlla maggiormente il gioco e al 55’ trova la rete del vantaggio: punizione dall’esterno destro sulla quale interviene il neoentrato Parker che di testa batte Stucchi. Poco dopo l’estremo difensore biancorosso impedisce agli ospiti di raddoppiare deviando in angolo la conclusione di Piu. Quarto cambio nelle fila del Piace al minuto 64 con l’ingresso di Cesarini che prende il posto di Suljic e fa il suo esordio in questo campionato. La squadra di Scazzola cerca di reagire allo svantaggio e ci prova prima con Rabbi che tenta la conclusione dal limite ma il suo tiro è centrale, poi con Cesarini che dai 16 metri cerca il tiro a giro ma la conclusione è fuori dallo specchio. Ultima sostituzione per il Piace: al 68’ entra Lamesta ed esce Dubickas. Il match per i biancorossi si complica ulteriormente al 76’ a causa dell’espulsione di Tafa per doppia ammonizione, ma nonostante l’inferiorità numerica la squadra non demorde e tenta ancora di agguantare il pareggio con il tiro di Lamesta da fuori area che è però deviato in angolo da un giocatore della Pro Patria. Il forcing offensivo del Piace porta i suoi frutti all’84’: azione sulla destra di Cesarini che serve poi in area Gonzi che con il destro trova la rete dell’uno a uno. La squadra di Scazzola non si ferma e ha una tripla occasione per ribaltare il risultato prima con Cesarini servito in area da Burgio ma il tiro è respinto sui piedi di Nava che calcia a sua volta in porta ma trova la pronta risposta di Caprile la cui deviazione finisce sul mancino di Rabbi il quale non inquadra però lo specchio. All’ultimo respiro altra occasione per la vittoria del Piace con il cross di Gonzi che è prima deviato da Rabbi e poi da un difensore ospite con il pallone che finisce sulla traversa e poi sul fondo. Il match termina così con un pareggio in rimonta per il Piacenza.

I biancorossi torneranno in campo mercoledì 22 settembre nel recupero della 2′ giornata di campionato in trasferta con la Virtus Verona.

Ufficio Stampa Piacenza Calcio 1919

TABELLINO

Piacenza – Pro Patria 1-1 (0-0)

Piacenza: Stucchi; Armini (46’ Tafa), Codromaz, Nava; Parisi (46’ Rabbi), Suljic (64’ Cesarini), Bobb, Giordano (46’ Burgio); Corbari, Gonzi; Dubickas (68’ Lamesta). All. Scazzola
Pro Patria: Caprile; Sportelli (46’ Fietta), Saporetti, Boffelli; Pierozzi, Nicco (89’ Ferri), Bertoni, Galli, Pizzul (91’ Colombo); Stanzani (46’ Parker), Castelli (46’ Piu). All. Prina

Marcatori: 55’ Parker; 84’ Gonzi
Arbitro: Sig. Dario Di Francesco. Assistenti: Sig. Andrea Cecchi e Sig. Rodolfo Spataro. IV Assistente: Sig. Davide Gandino.
Ammoniti: 50’ Tafa; 69’ Pizzul; 81’ Saporetti
Espulsi: 76’ Tafa

Share This