PIACENZA - LUCCHESE 1-1

Domenica 3 aprile 2021 h. 17:30, Piacenza, Stadio Leonardo Garilli - 34' Giornata di Campionato

E’ vietata la riproduzione, anche parziale, di immagini, testi o contenuti senza autorizzazione (vedi normativa vigente). Articolo e foto Piacenza Calcio 1919.

Sfida delicatissima al Garilli dove il Piacenza deve affrontare i rossoneri della Lucchese, crocevia importante per la stagione biancorossa.

Mister Scazzola si affida in toto alla formazione vincente della scorsa settimana, a Sesto San Giovanni, con l’unico cambio di Battistini, al ritorno dal primo minuto dopo l’infortunio, al posto dello squalificato Tafa. Pronti via subito grossa pressione offensiva del Piacenza che al 4’ cerca il goal con Palma deviato in angolo. I primi dieci minuti vedono i biancorossi comandare il gioco andando più volte al tiro verso la porta di Pozzer. Al 22’ grande giocata di Visconti che si libera al tiro da fuori area, pallone deviato e dall’angolo successivo lo stesso numero 30 sforna un sinistro fuori di pochissimo. I ragazzi di mister Scazzola sono vivaci e si gioca praticamente ad una porta sola: al 25’ cross di Gonzi per Cesarini che di testa spedisce tra le braccia del portiere. Cambio obbligato per la Lucchese al 30’ con Petrovic che prende il posto di Marcheggiani per infortunio. Biancorossi ancora vicini al goal con Pedone senza centrare la porta in un primo tempo che finisce a reti inviolate.

Secondo tempo e al 51’ occasione sui piedi di Corbari col destro incrociato troppo debole. Al 54’ primo cambio per Scazzola con De Respinis a prendere il posto di Palma con i biancorossi che si protendono sempre più in avanti. Nonostante la Lucchese non impensierisca mai Stucchi, in questa fase con possesso palla quasi totalmente biancorosso, non ci sono grandi occasioni da rete. Al 71’ l’episodio che cambia la partita con un atterramento in area di Nannelli per il rigore della Lucchese, convertito da Bianchi nonostante la parata di Stucchi. Lamesta prende il posto di Pedone dopo il goal subito per tentare l’assalto negli ultimi 20’ di gioco. Al 79’ De Respinis si divora un’occasione ghiottissima in area calciando a lato di Pozzer. Il cuore della lupa batte fortissimo e col l’incitamento dei (pochi) presenti allo stadio proprio Andrea Corbari si alza per il settimo sigillo stagionale che regala un finale incandescente al Garilli. Al 90’ Cesarini dribbling incredibile in area, salta tutta la difesa ma non è generoso nel finale con la palla che finisce ribattuta. E’ l’ultimo sussulto della partita: 1-1 finale per i biancorossi che raccolgono meno di quanto han seminato.

Prossimo impegno dopo Pasqua a Crema contro la Pergolettese.

Ufficio Stampa Piacenza Calcio 1919

TABELLINO

Piacenza – Lucchese 1-1 (0-0)

Piacenza: Stucchi; Simonetti, Battistini, Marchi; Pedone (73’ Lamesta), Suljić, Palma (54’ De Respinis), Visconti (69’ Galazzi); Corbari, Gonzi; Cesarini. A disposizione: Libertazzi, Martimbianco, Renolfi, Miceli, Scorza, Maio, Babbi, Breganti, Cannistrà. All.: Scazzola

Lucchese: Pozzer; Pellegrini,Panariello, Benassi, Maestrelli; Meucci, Panati (84’ Dumancic), Sbrissa; Nannelli, Marcheggiani (30’ Petrovic); Bianchi. A disposizione: Biggeri, Lionetti, Dalla Bernardina, Solcia, Forciniti, De Vito, Dumancic, Durante. All.: Lopez

Marcatori: 71′ Bianchi, 84′ Corbari
Ammoniti: 40’ Gonzi, 45’ Simonetti, 63’ Benassi

Share This