IL PIACENZA CALCIO RICEVUTO IN MUNICIPIO

Piacenza, 30 agosto 2021

Senso di appartenenza, orgoglio e ambizione sono stati i motivi ricorrenti dell’incontro che questa mattina, presso la sala del consiglio comunale di Piacenza, hanno animato la delegazione biancorossa presso il municipio cittadino.

Il Presidente Roberto Pighi, il Vicepresidente Marco Polenghi ed il consigliere Eugenio Rigolli, assieme ai membri del consiglio di amministrazione e al capitano Alessandro Cesarini sono stati ricevuti dal Sindaco Patrizia Barbieri, dall’Assessore al Commercio, Sport e Politiche della famiglia Stefano Cavalli e dal delegato provinciale del CONI Robert Gionelli.

Una mattinata in cui le istituzioni hanno sottolineato l’impegno del Piacenza Calcio, considerato fiore all’occhiello dello sport piacentino e portabandiera della nostra città a livello internazionale.

Roberto Pighi, Presidente Piacenza Calcio 1919: Sono a capo di una società a posto con i conti, e questo è un orgoglio. Ovviamente il Piacenza non può fermarsi qui, per questo abbiamo cantieri aperti con fondi e multinazionali che possono farci fare quel salto in avanti altrimenti impossibile. Il Piacenza Calcio è una componente importante della città. La campagna abbonamenti è partita molto forte e siamo vicino alle mille sottoscrizioni”.

Marco Polenghi, Vicepresidente Piacenza Calcio 1919: “Il progetto Piacenza è un progetto dinamico, un elemento che porta alla città un valore permettendogli di essere presente nello sport a livello nazionale ed internazionale. L’obiettivo è allargare questa voglia di fare, per valorizzare ulteriormente il territorio, la provincia e la squadra”.

Patrizia Barbieri, Sindaco di Piacenza: “E’ per noi un orgoglio avere il Piace in municipio: quella passata è stata un’annata particolare per lo sport piacentino, con grandi riconoscimenti per i nostri atleti. Il nome di Piacenza sta girando dappertutto, abbiamo messo a punto un sistema che ci porta ad avere delle eccellenze a livello nazionale ed internazionale. Il Piacenza Calcio è un fiore all’occhiello: il blocco portato dalla pandemia ha reso più difficoltose alcune situazioni, ma ha anche contributo a rendere più tenaci gli sforzi della squadra per crescere. La prossima sarà una stagione piena di emozione e di successi: noi ci siamo, perché ciò che si fa per la squadra si fa per la città”.

Stefano Cavalli, Assessore al Commercio, Sport e Politiche della famiglia: “Con la società abbiamo lavorato ed avviato un percorso di collaborazione per far sì che il Piacenza sia il riferimento per il movimento calcistico provinciale. In quasi 3 anni questa amministrazione ha speso più di 1 milione di euro per il Garilli: investiremo ulteriori risorse anche lì, perché ci sono alcune problematiche sul terreno di gioco. La struttura societaria sì è allargata per rendere più competitiva la squadra: quando si parla del Piacenza Calcio si parla della squadra della città”.

Ufficio Stampa Piacenza Calcio 1919

Share This