PIACENZA - ALBINOLEFFE 3-4 DOPO CALCI DI RIGORE

Mercoledì 31 ottobre 2018 h. 15:00, Piacenza, Stadio Leonardo Garilli - 2' Turno Coppa Italia Serie C

E’ vietata la riproduzione, anche parziale, di immagini, testi o contenuti senza autorizzazione (vedi normativa vigente). Articolo Piacenza Calcio 1919, Foto Milani.

Secondo turno di Coppa Italia di Serie C, al Garilli il Piacenza ospita l’Albinoleffe. Si gioca in gara unica.

I tiri dagli undici metri costano al Piacenza l’eliminazione dalla Coppa Italia di serie C contro l’Albinoleffe. Franzini sceglie il tridente Sylla-Romero-Fedato, il vice allenatore ospite Montagnolo vara la coppia offensiva Galeandro-Ravasio. Esordio assoluto in biancorosso, in gare ufficiali, per il portiere classe ’97 Tomasch Calore. Un primo tempo equilibrato si chiude sullo 0-0: Calore devia in corner le staffilate da fuori area di Nichetti e Coppola, mentre Cortinovis è costretto a ricorrere agli straordinari per respingere l’incornata di Troiani.

Nella ripresa, sono i padroni di casa a rendersi maggiormente pericolosi, ma né Romero né Cauz (in pieno recupero) riescono a fare centro.

Si va ai tempi supplementari, ma, neppure durante l’extra time, la partita si sblocca (soprattutto per merito di Calore, straordinario nel chiudere lo specchio della propria porta, in due occasioni, a Colombi).

Rigori, dunque: per il Piacenza sbagliano Fedato e Bertoncini, per i lombardi solo Colombi, e così è l’Albinoleffe a passare il turno.

TABELLINO

Piacenza – Albinoleffe 3-4 d.c.r (0-0 al termine dei tempi regolamentari e supplementari)

Piacenza: Calore, Troiani, Della Latta (46′ Barlocco), Pergreffi (46′ Bertoncini), Cauz, Spinozzi (100′ Di Molfetta), Porcari, Corradi (64′ Marotta), Sylla, Romero (64′ Pesenti), Fedato.
A disposizione: Fumagalli, Verderio, Silva, Nicco. All.: Franzini

Albinoleffe: Cortinovis, Gusu, Stefanelli (57′ Micheli), Sabotic, Coppola, Nichetti (58′ Spampatti), Mandelli, Ruffini (81′ Calì), Sbaffo, Galeandro (96′ Piccoli), Ravasio (58′ Colombi).
A disposizione: Athanasiou, Sibilli. All.: Montagnolo

Arbitro: Sig. Giordano di Novara (assistenti Sigg. Buonocore di Marsala, Ceolin di Treviso)
Sequenza Rigori: Pesenti-goal, Sbaffo-goal, Fedato-parato, Colombi-alto, Sylla-goal, Coppola-goal, Di Molfetta-goal, Spampatti-goal, Bertoncini-parato, Calì-goal.
Ammoniti: Mandelli, Sbaffo, Bertoncini, Micheli
Spettatori: 223

Share This