PRATO - PIACENZA 1-4

Domenica 5 novembre 2017 h. 16:30, Pontedera (PI), Stadio Ettore Mannucci - 12' Giornata

E’ vietata la riproduzione, anche parziale, di immagini, testi o contenuti senza autorizzazione (vedi normativa vigente). Articolo e Foto Piacenza Calcio 1919.

Dodicesima giornata di campionato, il Piacenza è impegnato a Pontedera (PI) con il Prato.

Vittoria nitida del Piacenza che ritrova compattezza e significative giocate in fase offensiva. I goal sono quattro ma sinceramente con un po’ più di cattiveria potevano essere di più per un Piacenza che è sempre stata in controllo degli avversari tranne nel momento in cui ha subito il goal di Fantaggi, complice un ingenuo calo di concentrazione.

Franzini nella circostanza conferma gli undici che hanno pareggiato contro la corazzata Pisa. Dentro, quindi, Bini e Nobile. Ancora panchina per Pederzoli. Di contro il Prato, privo di un paio di titolari, si schiera con il classico 4-3-3 e con una squadra estremamente giovane. Parte bene il Piacenza che dopo due minuti sfiora il vantaggio con un contropiede di Segre. I toscani rispondono subito con Orlando che costringe Fumagalli alla parata con i piedi. Sarà l’unica occasione del Prato nella prima frazione di gioco. Al minuto numero 18 arriva il vantaggio dei biancorossi. Sugli sviluppi di un angolo Pergreffi, sottomisura, mette in rete. La superiorità della squadra di Franzini è evidente e tutte le volte che i biancorossi accelerano danno la sensazione di passare. Sensazione giusta perché al minuto 39 arriva il raddoppio. Contropiede di Scaccabarozzi che serve Romero. Tocco facile e gara in totale controllo.

Ad inizio ripresa il Prato prova a chiudere i biancorossi ma senza creare nessuna occasione. Anzi è il Piacenza che, quando riparte, trova ampi spazi per chiudere definitivamente la gara. Il sigillo, praticamente scontato, arriva al minuto numero 71. Cross di Masciangelo e perfetto impatto di Bini. Il sipario sembra definitivamente calato ma si materializzano quattro episodi significativi. Prima Fantaggi trova il goal della bandiera, poi Romero è espulso per proteste ma Morosini segna all’83’ rimettendo le cose al posto giusto e infine c’è il tanto atteso esordio di Simone Corazza.

TABELLINO

Prato – Piacenza 1-4 (0-2)

Prato: Alastra, Polo (84′ Giannini), Martinelli, Bonetto (84′ Liurni), Ceccarelli, Piscitella, Marini, Marzorati, Badan (60′ Seminara), Tchanturia (74′ Vangi), Orlando (60′ Fantacci).
A disposizione: Sarr, Cavagna, Cecchi, Rozzi, Demoleon. All. Catalano

Piacenza: Fumagalli, Mora (47′ Castellana), Pergreffi, Masciangelo, Nobile (87′ Corazza), Bini, Della Latta, Morosini, Segre (90′ Carollo), Romero, Scaccabarozzi (47′ Sarzi Puttini).
A disposizione: Criscione, Lanzano, Pederzoli, Ferri, Masullo, Bertoncini, Zecca. All. Franzini

Arbitro: Sig. Longo di Paola (assistenti Sig. Pacifico di Taranto, Sig.ra D’Alia di Trapani)
Marcatori: 16′ Pergreffi, 36′ Romero, 71′ Bini, 79′ Fantacci, 83′ Morosini
Ammoniti:
Segre
Espulsi: Romero

Share This