ALESSANDRIA - PIACENZA, IL RICORDO

Il 4 febbraio 1990, nella seconda giornata di ritorno del girone A di C1, il Piacenza di Giorgio Rumignani sbanca il Moccagatta di Alessandria per 0-2 grazie alle reti di Luigi Russo e del capocannoniere della terza divisione (a pari merito con la punta del Perugia Claudio Fermanelli) Giovanni Cornacchini.

Il Personaggio: Maurizio Braghin

Maurizio Braghin nasce a Biella il 17 luglio 1959 e cresce calcisticamente nelle giovanili della Pro Vercelli e della Biellese. Proprio nella sua Biella, il difensore esordisce in serie C e, dopo aver vestito le maglie di Varese, Avellino (dove conquista una promozione in serie B) e Triestina, viene acquistato dal Piacenza. In Emilia, disputa 48 gare in due anni (tra il 1989 e il 1991), vincendo, al secondo tentativo, il campionato di C1. Conclude la carriera nelle Carrarese (dove ottiene il salto dalla C2 alla C1). Appese le scarpe al chiodo, Braghin diventa allenatore e, per quattro anni, guida la Primavera del Piacenza Calcio, prima del passaggio in prima squadra (insieme a Daniele Bernazzani) nella sfortunata stagione 1999/2000 (dopo l’esonero di Luigi Simoni). Successivamente, siede sulle panchine di Pro Vercelli, Rodengo Saiano, Pergocrema, Ivrea, Carrarese, Lumezzane, Savona e Biellese.

TABELLINO

Alessandria, 4/02/1990
ALESSANDRIA – PIACENZA 0-2 (0-1)

Alessandria: Caniato, F.Chiti, Riccitelli, Fogli, Manetti, Lazzarini, Tortora, Briata (46′ De Gradi), Mazzeo, Sereni (46′ Fiori), Mariani.
A disposizione: Conti, Borca, Briaschi. All. Melani.
Piacenza: Bordoni, Osti, Russo, Occhipinti, R.Chiti, Braghin, Manighetti (76′ Camporese), Cappellacci, Moretti (80′ Tessariol), Mossini, Cornacchini. A disposizione: Ramon, Bucciarelli, Cappellini. All. Rumignani.

Arbitro: Sig. Disarò
Reti: 37′ Russo, 51′ Cornacchini (P)

Dati e statistiche offerte da www.storiapiacenza1919.it (Davide Solenghi, Massimo Farina)

Share This