PIACENZA - GIANA ERMINIO 4-2

Venerdì 11 maggio 2018 h. 20:30, Piacenza, Stadio Leonardo Garilli - I Turno Playoff

E’ vietata la riproduzione, anche parziale, di immagini, testi o contenuti senza autorizzazione (vedi normativa vigente). Articolo Piacenza Calcio 1919, foto Podrecca

Primo turno dei Playoff, il Piacenza ospita allo Stadio Garilli la Giana Erminio, formazione di Gorgonzola (Mi).

Con un grande secondo tempo, il Piacenza ribalta la Giana Erminio e si guadagna il pass per il prossimo turno dei playoff (che si disputeranno martedì a Monza). Franzini si affida al tridente composto da Di Molfetta, Pesenti e Corazza; il tecnico ospite Albè, al contrario, vara un 3-4-1-2 in cui Chiarello giostra sulla trequarti alle spalle del tandem offensivo Okyere-Perna. I lombardi partono forte e dopo 8′ passano in vantaggio con Marotta, bravo a insaccare un traversone di Okyere dalla sinistra. I biancorossi accennano una reazione, ma né Castellana né Corradi trovano la porta e così, poco dopo la mezz’ora, è Fumagalli a salvare gli emiliani sulla rasoiata mancina di Perna. Nel finale di tempo, prima Taliento alza sopra la traversa una bomba di Masciangelo e poi è ancora Fumagalli, in uscita bassa, a chiudere lo specchio sul sinistro di Foglio. Si va al riposo con la Giana avanti di una rete.

A inizio ripresa, Franzini si gioca la carta Romero (al posto di Corazza), aggiungendo così fisicità e centimetri al proprio attacco. Al 58′, il  Piacenza trova il pareggio: Masciangelo viene steso al limite dell’area ospite e Taugourdeau, entrato da pochi secondi al posto di Bini, fulmina Taliento con un destro a giro sul secondo palo. Prima palla toccata e subito gol per il francese. Tredici minuti più tardi, i biancorossi ribaltano il punteggio: Romero vince un rimpallo e scaglia un missile al volo che si infila alle spalle di Taliento, mandando in estasi il Garilli. I padroni di casa non si fermano e, al 79′, Pesenti chiude il discorso qualificazione con un diagonale mancino al termine di una caparbia azione personale. Partita finita? Nemmeno per sogno: nel recupero, infatti, prima Romero cala il poker schiacciando in rete un cross di Franchi e poi, dopo una traversa colpita da Okyere, Greselin fissa il risultato sul 4-2 finale.

I ragazzi di Franzini torneranno in campo martedì al Brianteo di Monza per la sfida contro la squadra di Zaffaroni. 

TABELLINO

Piacenza – Giana Erminio 4-2 (0-1)

Piacenza: Fumagalli, Pergreffi, Masciangelo, Silva, Pesenti (81’ Di Molfetta), Corazza (46’ st Romero), Bini (58’ Taugourdeau), Corradi (87’ Franchi), Della Latta, Castellana, Segre.
A disposizione: Basile, Lanzano, Di Cecco, Mora, Masullo, Zecca. All.: Franzini.

Giana Erminio: Taliento, Perico, Foglio (84’ Greselin), Chiarello (88’ Degeri), Pinto (74’ Seck), Perna, Bonalumi, Okyere, Marotta, Sosio (75’ Capano), Montesano.
A disposizione: Sanchez, Concina, Sala, Rocchi, Corti. All.: Albè.

Arbitro: Sig. Zingarelli di Siena (assistenti Sigg. Mariottini di Arezzo, Nuzzi di Valdarno)
Marcatori: 8′ Marotta, 58′ Taugourdeau, 71′ Romero, 79′ Pesenti, 90′ Romero, 94′ Greselin
Ammoniti: Pesenti, Corradi, Sosio, Bonalumi
Spettatori: 1953

Share This